QUANDO L’ARTE INCONTRA IL GENIO PER DAR VITA A QUALCOSA DI UNICO.

“Artigeniale” è un appellativo che veste alla perfezione la filosofia Mantelassi.

Questo termine indica infatti la simbiosi che le maestranze esperte operano, un mix tra l’artigianalità e la genialità dell’opera unica.

Nel Rinascimento solamente i Maestri potevano appellare la loro opera “sincera” , ovvero sine cera (“senza cera”, una tecnica che usavano i discepoli per ritoccare i piccoli difetti delle loro opere) e dunque immacolata. Ogni oggetto era realizzato in armonia con una perfetta visione: chi era il Cliente, cosa doveva rappresentare l’opera, la sua funzione, la sua collocazione. I grandi artisti del passato erano artigeniali, pensavano il prodotto perché fosse immortale, universale.

Oggi abbiamo in Mantellassi il medesimo approccio: ascoltiamo a lungo il cliente, facciamo i bozzetti iniziali e li correggiamo fino a che non ne siamo completamente convinti. Sia che si tratti di un divano, di un mobile, o di una progettazione di interni, ogni nostra opera deve soddisfare le esigenze del committente ma al tempo stesso essere in linea con il nostro gusto estetico. Realizziamo quindi i campioni e, tra le migliaia di opzioni estremamente varie (per colore, legno, tessuto, pelle, dettagli etc.), scegliamo il migliore, quello perfetto: in poche parole l’unico, quello che rispecchia il cliente ma al tempo stesso soddisfa i nostri canoni estetici. Proprio quello che gli antichi Romani chiamavano il “non plus ultra”. Infine realizziamo con tocchi da esperti ebanisti e mastri tappezzieri il capolavoro finale.

Ancora oggi, in un mondo dominato dalla serialità e riproducibilità tecnica, per Mantellassi l’opera d’arte deve essere sincera: non un multiplo ma un pezzo raro, il cui possesso diventa un vero e proprio vanto. Perché per noi il vero lusso è la tradizione della bellezza, che è fatta di pezzi unici, originali e non riproducibili.

 

 



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies